Quando farsi aiutare

Healing_HeartTutti noi preferiamo risolvere i nostri problemi senza dover ricorrere all’aiuto degli altri…chiedere aiuto, infatti, non è sempre facile: può farci sentire a disagio, in qualche misura “deboli”, in una condizione di bisogno. Alcune persone scelgono di soffrire e sopportare in silenzio anche per anni, piuttosto che coinvolgere qualcuno che possa dare loro una mano.

Prima di rivolgersi ad uno psicologo o ad uno psicoterapeuta si tentano mille altre strade. Questo atteggiamento, dettato in parte da motivazioni personali ed in parte dalla cattiva informazione sull’intervento psicologico, spesso rallenta il possibile miglioramento.

Chiedere aiuto allo psicologo o allo psicoterapeuta invece è segno d’intelligenza: vuol dire attivare una risorsa preziosa per cominciare a sentirsi meglio.

Lo specialista ci accoglie senza giudicare, qualunque sia il nostro problema, e, come un sarto che cuce un vestito su misura, ci aiuta a capire quale sia la strada verso il benessere più adatta a noi.

Se non conosci la differenza fra Psicologo, Psicoterapeuta e Psichiatra, puoi leggere la mia intervista su Sanihelp.it

Quando rivolgersi allo psicologo e allo psicoterapeuta?

  • Quando si vuole migliorare la qualità della propria vita e trovare risposte scientifiche per recuperare l’equilibrio interiore;
  • Quando si desidera superare il malessere, la tristezza, l’incapacità di divertirsi, di avere interessi e di provare piacere, per fasi di “passaggio”, lutti, ecc.
  • Quando vogliamo stabilire relazioni soddisfacenti con gli altri;
  • Quando vogliamo migliorare i nostri rapporti familiari;
  • Quando stiamo affrontando una crisi temporanea, per delle esigenze di orientamento professionale/di vita;
  • Quando vogliamo ampliare le nostre potenzialità, anche in assenza di disturbi psicologici. (Fonte: ORDINE DEGLI PSICOLOGI DELLA REGIONE UMBRIA)
Approfondimenti

Superare l’Ansia   Superare la Depressione  Problemi nelle relazioni di Coppia, Famiglia  Superare gli Attacchi di panico

Condividere è prendersi cura...Share on Facebook17Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Pin on Pinterest0Email this to someoneShare on Google+0